Home arrow Il fuoco arrow Il fuoco - 12 gennaio 2010
Il fuoco - 12 gennaio 2010 E-mail
Il fuoco
di Alessia
11 gennaio 2010

La rivista si occupa di regolazione (finanziaria, commercio, servizi pubblici locali) e pubblica amministrazione. Addis entra nel merito della proposta di istituire il marchio regionale "Chilometro zero" sui prodotti che non comportano costi di trasporto per essere immessi sul mercato. La proposta ha un senso perché permette ai consumatori di fare scelte consapevoli ma non deve spingersi a prefigurare sussidi (sconti fiscali, favori negli appalti). Brescia Morra fa il punto sul nuovo assetto della regolazione finanziaria europea, le nuove (4!) autorità rischiano di avere pochi poteri e natura burocratica-pletorica. Il rischio è che la risposta sia solo sul piano formale con una modesta capacità di intervenire. Salerno affronta il tema della commercializzazione dei farmaci di fascia A: per rendere virtuoso il rapporto tra distribuzione e produzione di farmaci si rendono necessarie riforme che introducano maggiore concorrenza nel settore delle farmacie. Riguardo ai servizi pubblici locali, Picchio e Sileo ci mostrano i nodi irrisolti nella liberalizzazione della distribuzione del gas naturale con le prerogative degli enti locali, che di fatto impediscono la ricerca di aggregazioni e di economie di scala. Matarazzo infine entra nel merito della riforma del Ministero degli Esteri con una riorganizzazione per aree tematiche e con una maggiore autonomia degli ambasciatori. Nonostante i tagli in termini di stanziamenti alla politica estera, la riforma è dovuta e positiva.

 
< Prec.   Pros. >