Home arrow Il fuoco arrow Il fuoco - 23 ottobre 2009
Il fuoco - 23 ottobre 2009 E-mail
Il fuoco
di Alessia
23 ottobre 2009

La rivista torna su alcuni temi già affrontati (scudo fiscale, servizi pubblici locali, dibattito sul libersimo) e si occupa di primarie-forma partito e di tutela del territorio. Ruga Riva entra nel merito della legittimità costituzionale dello scudo fiscale: la giurisprudenza della Corte Costituzionale è consolidata al riguardo e ha stabilito che i condoni tributari non costituiscono amnistia, ciononostante alcuni profili del provvedimento lasciano perplessi. Vigneri esprime un parere critico circa la nuova disciplina sui servizi pubblici locali: le vie di uscita dalle gare sono ancora ampie, la gara per la selezione del socio e per l’affidamento del servizio può non funzionare in modo efficace, la disciplina delle gare è carente. Tamborini torna sulla collocazione del pensiero liberista nel panorama politico italiano, con uno schieramento di centro destra che non riesce affatto a rappresentare queste posizioni e le istanze dei ceti produttivi. Cerreto affronta il tema della forma partito-primarie con riferimento all’esperienza del PD: fuori dalle schermaglie elettorali si porrà presto il punto di fare una scelta tra partito elettorale e partito radicato sul territorio avendo chiaro che il tentativo di perseguire ambedue gli obiettivi non può che fallire. Infine Osculati si occupa della tutela del territorio con una urbanizzazione selvaggia in molte parti del paese, il suggerimento è di ripensare i contributi per le concessioni edilizie al fine di farne uno strumento di programmazione e di tutela del paesaggio.

 
< Prec.   Pros. >