Home arrow Il fuoco arrow Il fuoco - 29 settembre 2009
Il fuoco - 29 settembre 2009 E-mail
Il fuoco
29 settembre 2009

Ci occupiamo di istruzione, ''riforma'' del PIL, rapporti banca-cliente, spoils system e pubblica amministrazione. Giannini ci offre un quadro dell'istruzione italiana in confronto con gli altri paesi OCSE: il mondo dell'istruzione appare immobile nel tempo - con salari bassi per i docenti - mentre gli altri paesi hanno aumentato la quota del PIL investita. Franzini si occupa della Commissione voluta da Sarkozy per la riforma del PIL: non siamo di fronte ad una nuova formula pronta per l'uso ma al richiamo alle singole nazioni a compiere scelte responsabili riguardo agli indicatori di benessere da utilizzare. Brescia Morra entra nel merito delle recenti disposizioni di Banca d'Italia in materia di rapporti banca-cliente: le disposizioni - che mirano a facilitare scelte consapevoli da parte dei clienti - saranno efficaci solo se vi sarà effettivamente un mercato con la possibilità, per i clienti, di cambiare intermediario senza costi elevati. Corazza e Mattarella e Tubertini si occupano di spoils system a partire dal caso della revoca della Consigliera nazionale di parità: il meccanismo rischia di mortificare l'indipendenza e anche gli incentivi a ben operare nella pubblica amministrazione e si colloca in molti casi in contrasto con i compiti degli organi amministrativi.

 
< Prec.   Pros. >