Home arrow Il fuoco arrow Il fuoco - 31 luglio 2009
Il fuoco - 31 luglio 2009 E-mail
Il fuoco
Prima della pausa estiva la rivista si occupa di giustizia, economia e cultura, fisco, politica monetaria, diritti. Nappi analizza la recente riforma della riforma del giudizio civile di cassazione: l'istituzione di una sezione filtro potrebbe risolvere il problema degli arretrati della Corte suprema ma tutto dipenderà da come la legge sarà attuata sul piano organizzativo. Tamborini ci offre una riflessione sull'incontro non ancora compiuto tra riformismo e liberismo: temi come distribuzione del reddito debbono essere rispolverati e il fallimento del ''turbocapitalismo'' obbligherà i liberisti ortodossi a fare i conti con una realtà trasformata. Barucci entra nel merito dell'enciclica papale e del suo richiamo all'etica nell'economia: dietro questo messaggio si intravede una visione della società e una proposta che non sembrano in grado di rispondere alle contraddizioni dei nostri tempi. Ruda propone l'introduzione di un'imposta patrimoniale sul capitale proprio delle imprese in cambio della riduzione della base imponibile dell'IRAP attraverso la deduzione degli oneri finanziari. D'Apice e Milani analizzando il mercato dei titoli di Stato ci mostrano come il rischio di una ripresa dell'inflazione sia ancora poco avvertito nei mercati. Infine Simeoli analizza le ragioni della sentenza della Corte costituzionale in materia di fecondazione assistita.
 
< Prec.   Pros. >