Home arrow Il fuoco arrow Il fuoco - 26 settembre 2008
Il fuoco - 26 settembre 2008 E-mail
Il fuoco
Guerrieri offre un quadro delle principali conseguenze di quella che è stata definita come la peggiore crisi finanziaria dopo gli anni ’30, riproponendo il tema della necessità di un’efficace regolazione pubblica per il buon funzionamento dei mercati finanziari. In tale quadro, Ribba riprende il tema della politica monetaria dell’area euro sostenendo l’opportunità di modificarne l’orientamento restrittivo sulla scia dei recenti, forti ribassi del prezzo del petrolio e della stagnazione dell’economia mondiale che allontanano lo spettro dell’inflazione. Per Piacentini e Prezioso, nonostante la recente ripresa dell’export, sarebbe necessaria una politica industriale fortemente selettiva rispetto agli obiettivi da perseguire per riportare l’economia italiana su un sentiero di crescita. Infine, Rosina affronta un tema sociale di cui poco si parla, i bambini stranieri soli. Nonostante i progressi degli ultimi dieci anni, le misure di risposta a questo delicato e complesso fenomeno rimangono insoddisfacenti.
 
< Prec.   Pros. >