Home arrow Il fuoco arrow Il fuoco - 15 luglio 2011
Il fuoco - 15 luglio 2011 E-mail
di Administrator
15 luglio 2011
Grillo si occupa di politiche infrastrutturali nell’ambito dei servizi a rete: per far funzionare i mercati è necessario creare una capacità infrastrutturale maggiore  di quella che i soggetti privati sono in grado di garantire, a questo fine sarebbe bene che il proprietario della rete fosse un operatore pubblico. Lassandari  torna sull’accordo Confindustria-sindacati segnalando la vera novità (il decentramento contrattuale) e le possibili contraddizioni sul fronte della rappresentatività.  Barucci entra nel merito degli spazi che ci sono per portare avanti operazioni di privatizzazioni:  ben pochi, occorre concentrarsi soprattutto sugli immobili degli enti locali istituendo incentivi per la loro dismissione. Di Nicola ci presenta una proposta che intende salvaguardare il regime semplificato per i contribuenti minimi (lavoratori autonomi con basso fatturato) eliminando i problemi di elusione ed evasione che può comportare. Tamborini propone di depotenziare il ruolo delle agenzie di rating in questo momento di grande turbolenza sul fronte del debito sovrano. Martelli torna sul tema della semplificazione-misurazione degli oneri amministrativi, su come sia possibile (e complicato) valutare l’efficacia delle misure proposte.
 
< Prec.   Pros. >