Home arrow Il fuoco arrow Il fuoco - 27 maggio 2011
Il fuoco - 27 maggio 2011 E-mail
di Administrator
27 maggio 2011
De Vincenti mette a punto una strategia per rilanciare la crescita del paese che passa per una ridefinizione dell'intervento pubblico: oltre a completare il sistema regolatorio e le liberalizzazioni occorre aggiornare gli strumenti di programmazione e le forme di partnership pubblico-privato. Messori fa il punto sullo stato di salute dell'EMU: gli stati europei - ed in particolare la Germania -sembrano non accorgersi della china pericolosa che si sta percorrendo senza una  ristrutturazione pilotata del debito greco. Agus ci mostra che le due autorità indipendenti istituite dal governo di recente (servizi idrici e postali)  mancano di alcuni requisiti fondamentali per essere veramente indipendenti. Bottasso e Conti affrontano il tema del referendum sull'acqua: la mancanza di un'autorità indipendente è il vero punto debole dei servizi idrici, anche l'utilizzo della gara (concorrenza per il mercato) non sembra funzionare in modo efficace per questi servizi. Granaglia infine parte dal rapporto ISTAT 2011 per riflettere sulla capacità della strategia per la crescita 2020 - incentrata su ricerca e capitale umano - di promuovere effettivamente la crescita.
 
< Prec.   Pros. >