Home arrow Welfare
UNA REALTÀ NON SEMPRE PERCEPITA: LE DONNE A RISCHIO POVERTÀ E-mail
di Elena Morlicchio
26 novembre 2010
poverta donneQuante sono le donne povere in Italia e quante di queste donne sono le uniche responsabili della riproduzione familiare in quanto “madri sole”?
fb

 
I TAGLI AL WELFARE IN GRAN BRETAGNA E-mail
di Elena Granaglia
05 novembre 2010
welfare gbEliminare in quattro anni il deficit strutturale di bilancio (nel 2009-2010 pari a circa l’11% del PIL) attraverso una manovra concentrata sulla spesa: questo l’obiettivo della Spending Review elaborata del Governo Cameron e resa nota lo scorso 20 ottobre.
fb

 
UN SET DI SCENARI DEMOGRAFICI (ANCHE) PER L'ITALIA* E-mail
di Peter McDonald, Jeromey Temple, Ariane Utomo
22 ottobre 2010
scenari demografici italiaGli aspetti strutturali di una popolazione, quali ad esempio il numero dei residenti e la loro distribuzione per sesso e per età, si possono prevedere per un futuro anche piuttosto remoto, e con un margine di errore relativamente basso (beh, cum grano salis, ovviamente: v. ad esempio Marco Marsili, "Pizza e spaghetti in salsa demografica: se nemmeno il WSJ desiste dal rappresentare il Paese per stereotipi", Neodemos, 22/09/2010).
fb

 
RIDIMENSIONARE LA CRISI? I NUOVI DATI SULL'ANDAMENTO DELLA POVERTÀ IN ITALIA E-mail
di Elena Granaglia
28 luglio 2010
poverta italiaI dati sulla povertà in Italia appena diffusi dall’Istat e dalla Commissione contro l’esclusione sociale (rispettivamente il 15 e il 21 luglio) rilevano la sostanziale stabilità del fenomeno. Nel 2009, risulta povero in termini relativi (sulla base della spesa media per consumi) il 10,8% delle famiglie e il 13,1% degli individui.
fb

 
LA FAMIGLIA, LA PERCEZIONE DELLA CRISI, LE STRATEGIE DI SOPRAVVIVENZA E-mail
di Paola Di Nicola
02 luglio 2010
famigliaSembra che la crisi, che ha investito i paesi europei, si faccia sentire meno in Italia a causa, tra l’altro, della stabilità economica e della parsimonia delle nostre famiglie.
fb

 
LIVELLI DI ISTRUZIONE: THE WAY WE WERE (ARE, AND WILL BE) E-mail
di Gustavo De Santis
21 maggio 2010
istruzioneSi parla spesso dell'invecchiamento della popolazione, in Italia e negli altri paesi ricchi, con toni (giustamente) preoccupati, ma aggiungendo anche una cauta nota di speranza, legata al fatto che la società del futuro potrebbe essere diversa da quella attuale, e il problema dell'invecchiamento, quindi, meno grave. Ma diversa in che senso? Tra i numerosi cambiamenti che si sperano favorevoli, vi è l'incremento del grado di istruzione della popolazione, perché, a parità di età, una persona istruita gode tipicamente di migliori condizioni di salute.
fb

 
CHI SONO I POVERI IN ITALIA? E-mail
di Elena Granaglia
07 maggio 2010
poveriNel numero di Panorama dell’8 aprile di quest’anno, Luca Ricolfi accusa la Caritas italiana di “maneggiare le cifre”, indicando in 8 milioni il numero dei poveri. Tale dato sarebbe scorretto, poggiando su una definizione relativa di povertà che è piuttosto una definizione di disuguaglianza.
fb

 
POLITICHE PER LA NON AUTOSUFFICIENZA: UNA RIFORMA POSSIBILE* E-mail
di Luca Beltrametti
07 maggio 2010
non autosufficienzaL’invecchiamento della popolazione e le crescenti difficoltà delle famiglie ad erogare prestazioni informali di cura rendono il tema dell’assistenza di lungo termine alle persone non autosufficienti  di grande rilevanza nel dibattito di politica sociale.
fb

 
POVERTÀ E VULNERABILITÀ DELLE FAMIGLIE ITALIANE* E-mail
di Elena Granaglia
12 marzo 2010
poverta famigliaÉ da poco stata diffusa (il 10 febbraio scorso) la tradizionale Indagine biennale della Banca d’Italia sui bilanci delle famiglie italiane.
fb

 
LA COMPLESSA CONCILIAZIONE TRA LAVORO E FAMIGLIA NELLE PICCOLE IMPRESE* E-mail
di Alessandro Rosina
12 marzo 2010
conciliazione lavoro famigliaCome varie ricerche hanno ripetutamente dimostrato, da noi, più che altrove, la nascita di un bambino riduce fortemente, soprattutto per la componente femminile della coppia, la possibilità di fornire un proprio contributo attivo anche oltre le mura domestiche.
fb

 
IL WELFARE DEL LIBRO BIANCO: DIRITTI VARIABILI PER CIASCUNO E-mail
di Laura Dragosei
19 febbraio 2010
libro bianco sul welfareLeggendo più approfonditamente il Libro Bianco sul welfare del ministro Sacconi, pubblicato la scorsa primavera, si nota che su alcuni dei temi fondanti del nostro sistema di welfare sono contenute delle radicali modifiche di impostazione come, ad esempio, per quanto riguarda il finanziamento del sistema.
fb

 
EQUITÀ SOCIALE E EFFICIENZA ECONOMICA.UN CONFRONTO INTERNAZIONALE BASATO SULLA SPESA SOCIALE TOTALE* E-mail
di Federico Tomassi
19 febbraio 2010
spesa socialeNel dibattito sul presunto trade-off tra equità ed efficienza (ossia che all’aumentare della prima diminuisce la seconda) sono molto utili le elaborazioni dell’Ocse sulla spesa sociale totale netta nei paesi membri, di cui è stato recentemente pubblicato un aggiornamento.
fb

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Pross. > Fine >>

Risultati 49 - 60 di 88