Home arrow Scuola e Università
24 ORE DI DIDATTICA PER GLI INSEGNANTI: UNA SCELTA DA RIVEDERE E-mail
di Mario Menegatti
19 ottobre 2012
insegnantiUno dei provvedimenti contenuti nella legge di stabilità, che è stata presentata dal governo al parlamento in questi giorni, prevede l’ aumento dell’orario di insegnamento per i docenti delle scuole medie e superiori da 18 a 24 ore settimanali.
fb

 
L’UNIVERSITÀ DEGLI EVASORI MERITEVOLI E-mail
di C. Greci, Massimo Paradiso
06 luglio 2012
universitaPremiare il merito; istituire prestiti variamente onorevoli; elevare le tasse universitarie, troppo basse e, si dice, pure regressive.
fb

 
IL MERITO SECONDO IL MINISTRO PROFUMO E-mail
di Elena Granaglia
08 giugno 2012
meriti scuolaPromuovere il merito rappresenta un obiettivo indiscutibile delle politiche per l’istruzione, realizzato in misura ancora insoddisfacente nel nostro paese. Ben vengano, dunque, iniziative di stimolo. Nonostante gli intenti condivisibili, alcuni aspetti del pacchetto merito appena varato dal dicastero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica appaiono, tuttavia, controversi.
fb

 
LA NUOVA UNIVERSITÀ TRA "VIRTÙ", LUOGHI COMUNI E NEODIRIGISMO E-mail
di Gianmaria Palmieri
10 febbraio 2012
universita“Almeno lui ha il merito di essersi astenuto dallo scrivere!”. Così si narra abbia esclamato uno scienziato di fama internazionale, autorevole membro di una commissione ad un posto da Professore Ordinario, nel tentativo, coronato da successo, di sostenere il  candidato munito del minor numero di pubblicazioni.
fb

 
(META)VALUTARE LA RICERCA E-mail
di Anna Giunta, Luca Salvatici
03 febbraio 2012
valutare ricercaUna leggenda metropolitana (si spera) narra di un commissario che si vantava di non aver letto i titoli dei candidati a un concorso "per evitare di farsi influenzare". Un simile comportamento potrebbe, però, rivelarsi quello più efficiente per quanto riguarda la valutazione dei prodotti di ricerca coinvolti nella prossima VQR 2004-2010.
fb

 
L’EQUIVOCO DEL VALORE LEGALE DEI TITOLI DI STUDIO* E-mail
di Bernardo Giorgio Mattarella
03 febbraio 2012
valore laureaUn nuovo feticcio alimenta il dibattito sull’istruzione: quello del valore legale dei titoli di studio, che molti – forse anche il Governo – vogliono abolire. In realtà, non c’è nulla da abolire, perché il valore legale è un insieme di fenomeni diversi: alcuni da conservare, altri da correggere. Se un problema c’è, non lo si risolve con una nuova legge, ma applicando bene quelle che ci sono.
fb

 
UN PROBLEMA DA AFFRONTARE CON CURA: VALUTARE LA RICERCA SCIENTIFICA E-mail
di Emilio Barucci
25 novembre 2011
ricerca scientificaMenegatti nell’ultimo numero di questa rivista affronta un tema che a noi ricercatori sta molto a cuore: come valutare la ricerca scientifica. Una questione importante che non può essere elusa: se si vuole andare verso un sistema universitario che funzioni davvero, occorre anche mettere in campo un sistema di valutazione efficace. Il tema tocca due diversi aspetti: la valutazione della ricerca, che porta ad assegnare fondi alle università e ai singoli ricercatori, il reclutamento del personale accademico.
fb

 
UNIVERSITÀ E RICERCA INTERNAZIONALE E-mail
di Mario Menegatti
18 novembre 2011
universita e ricercaLa recente proposta dell’Anvur (Agenzia Nazionale per la Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) in merito ai criteri per la valutazione di candidati e commissari delle nuove abilitazioni scientifiche per i ruoli della docenza universitaria (professore ordinario e professore associato) è stata oggetto di alcune critiche nelle parti in cui essa suggerisce di fare riferimento, nel confronto fra i candidati, ad indicatori che considerino esclusivamente le pubblicazioni sulle riviste scientifiche internazionali “qualificate”1 o che attribuiscano loro un peso maggior nella valutazione rispetto alle pubblicazioni a carattere nazionale.
fb

 
A FAVORE DEL FACHHOCHSCHULEN E-mail
di Lorenzo Cappellari, Marco Leonardi
14 ottobre 2011
fachhochschulenTra le tante proposte di riforma alla fine di questo ciclo politico, una delle meno discusse riguarda la trasformazione delle nostre università verso un sistema a due pilastri uno dei quali con finalità tecnico-professionali simile al sistema delle Fachhochschulen tedesche.
fb

 
TRE PUNTI DEBOLI DELLA RIFORMA GELMINI E-mail
di Annamaria Nifo, Domenico Scalera
03 dicembre 2010
riforma gelminiUn merito va senza dubbio riconosciuto al ministro Gelmini e alla sua riforma in approvazione in questi giorni nelle aule parlamentari.
fb

 
UNA PROPOSTA PER IL RILANCIO DELL'UNIVERSITÀ* E-mail
di Massimo Livi Bacci, Gustavo De Santis
11 giugno 2010
rilancio universitaDa qualche decennio l’Università, con tanti specialisti attorno al suo capezzale, ha trangugiato molte medicine che, per la verità, assomigliano più a quelle prescritte dai medici di Goldoni e di Molière – emetici, ricostituenti, purganti o lassativi – che ai moderni farmaci.
fb

 
PERCHÈ È SBAGLIATO TAGLIARE I FONDI ALL'ISTRUZIONE E-mail
di Giovanni Ferri
04 giugno 2010
scuola universitaHo avuto di recente l’occasione di partecipare a tre convegni in cui si discuteva di istruzione e sviluppo economico. Erano tutti e tre convegni internazionali ma ciascuno di essi avveniva in uno specifico contesto nazionale: la Corea del Sud, il Giappone e la Russia.
fb

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 13 - 24 di 41