Home arrow Fisco
SOLIDARIET└ NON FA RIMA CON EQUIT└ E-mail
di Salvatore Tutino
16 settembre 2011
solidarietaFra le ultime (?) varianti alla manovra di finanza pubblica appena varata dal Senato trova conferma il contributo di solidarietà (5% oltre 90 e fino a 150 mila euro; 10% oltre) introdotto a carico degli stipendi pubblici (dl 78/2010) e delle pensioni c.d. d’oro (dl 98/2011).
fb

 
LA REVISIONE DEL REGIME SPECIALE PER I CONTRIBUTI MINIMI E L'IRPEF E-mail
di Fernando Di Nicola
15 luglio 2011
contributiLa manovra di bilancio per contenere la perdita di gettito derivata dal nuovo regime fiscale per i contribuenti minimi ne attua una sostanziale abrogazione. Pare invece possibile salvaguardare gettito e semplificazione per tali particolari soggetti, senza alterare il ruolo dell’Irpef come imposta personale progressiva.
fb

 
IRAP ED EFFICIENZA: PROPOSTE DI RIFORMA A CONFRONTO E-mail
di Diego D'Andria
08 luglio 2011
irapL'IRAP è un'imposta che piace a pochi. Confindustria, e il mondo dell'imprenditoria in generale, l'hanno sempre avversata e criticata sin dalla sua prima versione ad opera dell'allora ministro Vincenzo Visco nel 1998. E' facile quindi comprendere il perché dell'annuncio più volte rilanciato dal centrodestra: "taglieremo l'IRAP".
fb

 
UN'INTENZIONE DI LEGGE DELEGA E-mail
di Ruggero Paladini
08 luglio 2011
legge delegaPiù che una legge delega, quella pubblicata sul sito del MEF è un’intenzione di legge delega1, che viene definita “bozza”. Tralascio l’articolo 1 (codificazione), dove compaiono dieci comandamenti riguardanti buoni propositi tra contribuenti e fisco, veniamo all’art. 2 (imposta sul reddito): qui compare subito il messaggio politico fortemente voluto dall’intero centro destra, che gli dovrebbe permettere di  riprendersi dai due ceffoni ricevuti alle elezioni e ai referendum.
fb

 
LE LOTTE GEMELLE: COMBATTERE IL CONTANTE PER CONTRASTARE IL SOMMERSO* E-mail
di Daniele Di Giulio, Carlo Milani
17 giugno 2011
combattere contante contro sommersoIl tema della lotta al sommerso è entrato stabilmente a far parte dell’agenda politica italiana. Diversi passi sono stati fatti in questi anni ma rimane ancora molta strada da compiere. Un aiuto alla soluzione del problema potrebbe derivare da un maggior utilizzo di strumenti di pagamento diversi dal contante. In questo articolo mostriamo che una maggiore diffusione delle carte di credito e di debito potrebbe offrire un contributo importante alla riduzione dell’economia sommersa.
fb

 
MENO TASSE SUI GIOVANI? E-mail
di Ruggero Paladini
13 maggio 2011
meno tasse giovaniIn un editoriale del Corriere della Sera (10 maggio) Alesina e Giavazzi descrivono la triste situazione dei giovani nel nostro paese, rispetto ad altri paesi europei: meno giovani cercano lavoro, meno giovani hanno una qualche occupazione (per lo più precaria), e meno giovani si laureano.
fb

 
TASSAZIONE DEI PATRIMONI FINANZIARI: VANTAGGI E LIMITI DELLA SOLUZIONE "ALL'OLANDESE" E-mail
di Giampaolo Arachi
25 marzo 2011
tassazione patrimoni finanziariL’ipotesi di una tassazione sui patrimoni finanziari simile al modello olandese in sostituzione dell’attuale sistema di tassazione dei redditi finanziari offre potenzialmente il vantaggio di stabilizzare il gettito. Tuttavia, la sua adozione appare difficile da un punto di vista politico.
fb

 
LA PATRIMONIALE NON ╚ UNA BUONA IDEA? NE ASPETTIAMO UN'ALTRA E-mail
di Roberto Tamborini
11 marzo 2011
patrimonialeNelle settimane scorse si è accesso l'ennesimo fuoco di paglia intorno a intenzioni vere o presunte d'introdurre una "tassa patrimoniale" alla scopo di aggredire il debito pubblico del nostro paese, e spingerlo su un sentiero di discesa. Tutti hanno guardato il dito (la patrimoniale) e non la luna (il debito pubblico). Così, chi ha bocciato la patrimoniale, non si è sentito in dovere di proporre un'alternativa valida su come abbattere in maniera sollecita la nostra montagna debitoria.
fb

 
IMPOSTE PATRIMONIALI IN ITALIA E IN EUROPA: ALCUNI ELEMENTI PER RAGIONARE E-mail
di Alessandro Santoro
18 febbraio 2011
imposte-patrimoniali.jpgIn Italia si torna a discutere di imposta patrimoniale a seguito delle proposte di Amato e Pellegrino Capaldo finalizzate a finanziare una riduzione del debito pubblico.
fb

 
AL DI L└ DEL QUOZIENTE FAMILIARE. DUE PROPOSTE A CONFRONTO: NENS E FORUM FAMIGLIE1 E-mail
di Claudio De Vincenti, Ruggero Paladini
28 ottobre 2010
quoziente familiareUn recente documento del Forum delle associazioni familiari, sostanzialmente recepito dall’Osservatorio nazionale per la famiglia, presenta una proposta di modifica dell’Irpef che costituisce una svolta importante rispetto alle precedenti proposte del Forum.
fb

 
LA FISCALIT└ LOCALE E IL MOTO PERPETUO E-mail
di Franco Osculati
28 ottobre 2010
fiscalitaSia il documento del Nens “Prospettive di riforma fiscale in Italia”, sia il documento del Pd “Fisco 20, 20, 20” (presentato a Varese il 7 ottobre) contengono una parte di proposta sulla fiscalità locale. Intanto il Governo sforna anche il decreto, provvisorio, sulle entrate delle Regioni. Convergenze e differenze.
fb

 
IL RUOLO DELL'AMMINISTRAZIONE NELLA LOTTA ALL'EVASIONE: UNA PROPOSTA DEL NENS E-mail
di Alessandro Santoro
08 ottobre 2010
evasione fiscaleIl Nens ha elaborato un documento* intitolato Prospettive di riforma fiscale in Italia cui hanno collaborato numerosi esperti del settore. Iniziamo qui ad esaminarne i contenuti, partendo dalla proposta di introdurre una fase interlocutoria nel rapporto tra Amministrazione finanziaria e contribuenti durante la quale viene vagliata la plausibilità dei dati provvisoriamente dichiarati dal contribuente.
fb

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Pross. > Fine >>

Risultati 49 - 60 di 105