Home arrow Ambiente ed Energia
POLITICA ENERGETICA E COSTI IN BOLLETTA* E-mail
di Giorgio Ragazzi
02 dicembre 2011
Consumatori, Diritti e MercatoDopo la completa liberalizzazione del mercato della vendita di energia elettrica (2007), l’acquirente unico svolge l’attività di approvvigionamento per i clienti che usufruiscono del “servizio di maggior tutela”, cioè i clienti domestici e le piccole imprese che non si approvvigionano sul mercato libero. fb

 
L'INTELLIGENZA ELETTRICA CHE TRASFORMA LA RETE: LE SMART GRID E-mail
di Giacomo Selmi, Antonio Sileo
16 settembre 2011
smart gridNegli ultimi mesi si è spesso parlato di energia in termine conflittuali, sia in materia di incentivi alle fonti rinnovabili sia per il referendum sul nucleare, trascurando gli attuali valori di produzione e di consumo, e soprattutto l’infrastruttura di rete per il trasporto e la distribuzione. Eppure, quest’ultima in particolare, è chiamata a svolgere un nuovo ruolo.
fb

 
LA TRASFIGURAZIONE DELLE GRANDI CITTÀ* E-mail
di Guido Martinotti
01 luglio 2011
altroconsumo Poco più di mezzo secolo fa il maggiore editore multinazionale di scienze sociali dichiarava morta la pubblicistica sui temi urbani, ma non sbagliava da solo perché a sua volta la pubblicistica, anche scientifica, dichiarava morte le città, basandosi su frettolose analisi degli effetti combinati della de-industrializzazione e dello sviluppo della comunicazione a distanza.
fb

 
ECOPASS: QUALI RISULTATI* E-mail
di Giorgio Goggi
01 luglio 2011
altroconsumo Nel novembre 2007, periodo di riferimento per l’Ecopass, nelle ore di applicazione del provvedimento la somma del traffico entrato e uscito dalla cerchia dei Bastioni di Milano era di circa 180.000 spostamenti. Ma, in un giorno, in tutta l’area urbana milanese vengono effettuati circa sei milioni di spostamenti.
fb

 
IL PARADOSSO DEI CARBURANTI IN ITALIA* E-mail
di Marco Bulfon
01 luglio 2011
altroconsumo In primavera, sotto l’effetto delle tensioni politiche in Medio Oriente e Nord Africa il prezzo della benzina ha sfiorato la punta record di 1,60 euro al litro. Nel 2008, in occasione dell’ultima crisi petrolifera, il prezzo aveva faticosamente superato 1,55 euro al litro … Tutta colpa di Gheddafi, della Nato e di piazza Tahrir?
fb

 
LA MISURA DELLA QUALITÀ DELLA VITA URBANA* E-mail
di Maria Berrini, Michele Merola
01 luglio 2011
altroconsumo Qualità della vita è un termine utilizzato sia dalla gente comune che dagli studiosi e dai politici. Tutti concordano sulla sua importanza, ma il suo significato non è uguale per tutti. Anche nel mondo scientifico si riconosce l’impossibilità di adottare una definizione formale, oggettiva, universale. La componente soggettiva e percettiva del concetto di “qualità della vita” è molto rilevante. fb

 
DOPO LA CRISI DEL NUCLEARE, CI SARÀ PIÙ GAS NEL NOSTRO DESTINO? E-mail
di Gionata Picchio, Antonio Sileo
22 aprile 2011
crisi nucleare e gasIl disastro nucleare giapponese, inevitabilmente, ha avuto un’enorme eco. Il futuro della generazione da fonte elettronucleare sarà compromesso? Forse è ancora prematuro esprimersi, ma nei paesi dove è più difficile acquisire consenso è più facile pensare a una lunga frenata. Ad avvantaggiarsene potrebbe essere il gas.
fb

 
RITORNO AL NUCLEARE E CORTE COSTITUZIONALE. ATTO SECONDO E-mail
di Antonio Di Martino, Antonio Sileo
25 febbraio 2011
ritorno nucleareIl programma nazionale per il ritorno all'energia nucleare, da subito osteggiato dalle Regioni, dopo una prima, importante, vittoria dello Stato (pronuncia favorevole della Consulta) registra un buon punto a favore degli enti locali (nuova sentenza della Corte costituzionale). Si tratta, invero, di un risultato che va oltre il semplice disposto letterale della sentenza. Nel frattempo però i ritardi non già accumulati non paiono ridursi mentre è certo il ricorso a un nuovo referendum.
fb

 
IL FUTURO DELL'”OVERCAPACITY” DI ENERGIA IN ITALIA: REALTÀ O FINZIONE? E-mail
di Alessandro Noce
23 dicembre 2010
futuro energiaNegli ultimi anni, complice anche la crisi economica (che ha ridotto drasticamente i consumi di energia), si è osservato uno spostamento della percezione prevalente in merito alla dotazione netta di energia del nostro paese:
fb

 
RISCHI E POLITICA DEL NUCLEARE E-mail
di Ludovico Ferraguto, Antonio Sileo
03 dicembre 2010
rischi politica nucleareDopo i primi, e non ancora risolti, scontri giuridico costituzionali con le Regioni, il programma nazionale per il ritorno all'energia nucleare, benché in chiaro ritardo, sembra avviarsi verso una prima fase operativa.
fb

 
NUOVI INCENTIVI PER NUOVI INVESTIMENTI: LA LENTA CRESCITA DELLE INFRASTRUTTURE PER L’ENERGIA E-mail
di Alberto Cavaliere
26 novembre 2010
investimenti infrastrutture energiaNonostante sussidi ed esenzioni temporanee dalla regolazione, prosegue lo stallo degli investimenti in infrastrutture energetiche.
fb

 
NAPOLI ANCORA UNA VOLTA SOMMERSA DAI RIFIUTI E-mail
di Gabriella Corona
19 novembre 2010
rifiuti napoliOggetto di questa nota è un’analisi dei fattori strutturali e congiunturali che hanno concorso a provocare l’attuale crisi dei rifiuti in Campania.
fb

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 13 - 24 di 46